Petrovich G., Bardino G., Rizzi D. (1996).

Problemi di accentramento e decentramento istituzionale nella costituzione del livello infraregionale: la Città Metropolitana di Venezia. In E. Giardina, F. Osculati, M. Rey, Federalismo, Milano, Franco Angeli, pp. 221-243

 

Abstract:

Non solo in Italia ma in tutta Europa l’interesse per i risvolti economici e finanziari del federalismo aumenta con l’avvicinarsi degli appuntamenti di fine secolo previsti dal trattato di Maastricht. Sia nel contesto domestico, sia sul piano internazionale, il principio di sussidiarietà e l’obiettivo della convergenza riportano in primo piano la soluzione federalista.

I fondamenti teorici del federalismo economico e del federalismo politico, i rapporti finanziari tra i diversi livelli di governo, la diffusione tra i medesimi dei poteri, la scelta dei tributi da assegnare ai governi intermedi e ai governi locali, gli effetti sulle dimensioni del settore pubblico derivanti dal decentramento, gli effetti sulla quantità e qualità della spesa locale associati ai diversi tipi di finanziamento sono i principali temi trattati nella VI riunione scientifica della Società Italiana di Economia Pubblica, della quale viene proposta una selezione degli atti.

Pur presentando un solido ancoraggio nella riflessione teorica, gli interventi qui pubblicati sono ricchi di spunti operativi e di prospettazioni realistiche che facilitano l’analisi e il giudizio sulla fase di innovazioni per il decentramento e l’autonomia cui il nostro paese sembra finalmente approdato.