Le principali attività del CRIEP sono la Ricerca e la Terza missione.

Attraverso le proprie attività e funzioni, il Centro promuove l’attività scientifica di giovani ricercatori e la parità delle opportunità nell’accesso alle posizioni accademiche.

Ricerca

L’attività di ricerca scientifica del CRIEP si articola in diversi filoni di analisi economica – teorica, empirica e sperimentale – applicata alle scelte e alle politiche delle istituzioni pubbliche (Stato, agenzie pubbliche, ecc.) e all’impatto di queste scelte e politiche sui comportamenti degli individui (famiglie, imprese, ecc.).

Le ricerche degli studiosi che afferiscono ai diversi gruppi di lavoro attivi presso i dipartimenti universitari che costituiscono il CRIEP [Dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell’Università di Padova, Dipartimento di Economia dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e Dipartimento di Economia dell’Università di Verona], oltre agli oggetti tradizionali degli studi di scienza delle finanze e economia pubblica, comprendono una vasta gamma di tematiche e impiegano metodologie di analisi teorica, empirica e sperimentale alla frontiera della ricerca economica.

La ricerca del CRIEP si materializza in pubblicazioni su riviste scientifiche e documenti intermedi (per esempio, working paper, temi di discussione, ecc.), presentazione di lavori e organizzazione di seminari, workshop e convegni internazionali e nazionali.

Terza missione

Contratti e convenzioni di ricerca, consulenza e divulgazione scientifica costituiscono, sin dalla sua fondazione, la seconda funzione essenziale dell’attività del CRIEP. Attraverso questa funzione, il Centro persegue due obiettivi. Il primo obiettivo è il “trasferimento della conoscenza” scientifica a beneficio di committenti sia pubblici che privati (enti italiani e internazionali, imprese, associazioni di categoria, organizzazioni non-profit, ecc.) e della comunità territoriale e nazionale. Il secondo obiettivo della terza missione del CRIEP è il finanziamento della propria attività di ricerca, destinando parte dei proventi dei contratti a questa finalità.

Nell’ambito dei contratti di ricerca e consulenza scientifica, i committenti identificano, con l’attiva collaborazione dei ricercatori del CRIEP, domande di ricerca e metodologie di analisi finalizzate a soddisfare specifiche esigenze conoscitive relative alle politiche pubbliche in ambito economico e finanziario. Il CRIEP ha maturato una lunga esperienza di trasferimento delle più innovative metodologie scientifiche per l’individuazione di soluzioni adeguate alle esigenze della committenza.

Negli ultimi anni, il CRIEP ha sviluppato una linea di divulgazione scientifica a beneficio di enti e istituzioni pubbliche e private del territorio.